GESUITInews
Provincia d'Italia della Compagnia di Gesù
facebookTwitterGoogle+

Padre Gianfranco Matarazzo nominato Provinciale della nuova Provincia Euro Mediterranea

Roma

22 Mar 2017

Il Padre Generale, dopo aver raccolto tutte le informazioni necessarie, ha nominato p. Gianfranco Matarazzo sj come provinciale della nuova Provincia Euro-Mediterranea, che comprende Italia, Albania e Malta

P. Gianfranco Matarazzo ha accolto il nuovo incarico con generosa disponibilità: “In questi anni, con Patrick Magro, provinciale di Malta, abbiamo camminato insieme per creare le condizioni affinché le due province potessero confluire verso una nuova realtà. Sin da subito, abbiamo cercato di coinvolgere tutti in questo processo, gesuiti e laici. Non sono mancate le difficoltà, ma sono molto contento per la risposta che abbiamo ricevuto. Negli incontri zonali recentemente fatti, ovunque sia stato, ho percepito un forte desiderio di rinnovamento, soprattutto interiore: è il segno che siamo vivi e pieni di energia per rilanciare la nostra missione. Siamo a un nuovo inizio. La nuova Provincia è un insieme variegato di diversità linguistiche, culturali e di tradizioni. Non sarà facile tenere tutto insieme, ma cercheremo di fare del nostro meglio per realizzare un’unità degli animi che non mortifichi i contesti locali. Il Signore ci è stato sempre vicino in questo cammino. A Lui chiedo di continuare ad accompagnarci e di non farci mancare la sua consolazione”.

Si attende dalla Curia generale la data in cui verrà celebrata la nascita della nuova Provincia.

Biografia di p. Gianfranco Matarazzo SJ

Gianfranco Matarazzo è nato a Teano (Caserta) nel 1963. Dopo una laurea in giurisprudenza presso l’università di Napoli, la specializzazione in diritto amministrativo e scienza dell’amministrazione e l’abilitazione forense, è entrato nel noviziato di Genova nel 1993. Ha proseguito la sua formazione a Padova per lo studio della filosofia dal 1995 al 1997. Quindi ha fatto due anni di magistero a Grottaglie. Ha frequentato il primo ciclo di teologia presso la pontificia facoltà teologica dell’Italia meridionale – sezione S. Luigi di Napoli dal 1999 al 2002. È stato quindi destinato a Roma per la licenza in teologia morale alla Gregoriana, risiedendo presso la cappella dell’università “La Sapienza”, dove ha collaborato all’attività pastorale che vi si svolgeva. Il 10 maggio 2003 è stato ordinato presbitero. Inviato al Centro Arrupe di Palermo, vi ha ricoperto i ruoli di segretario dell’istituto, di tutor per gli studenti e vi ha insegnato materie etiche e giuridiche. L’anno successivo è divenuto economo dell’istituto e redattore di Aggiornamenti Sociali. Nell’anno 2006 – 07 ha fatto la Terza Probazione a Weston negli Stati Uniti. Rientrato al Centro Arrupe a Palermo ha assunto i compiti di coordinatore didattico, di docente di etica pubblica e di diritto nell’istituto. Nel 2009 dirige anche la “Scuola per assistenti sociali F. Stagno D’Alcontres” a Modica, risiedendo presso la comunità di Ragusa. L’8 dicembre 2009 pronuncia gli ultimi voti a Roma. L’anno successivo è nominato direttore dell’Istituto Arrupe di Palermo, delegato per l’apostolato sociale e delegato per gli abusi. Dal 2010 al 2012 è anche stato consultore del presidente della Conferenza dei provinciali europei.

 

Chiudi notifica

Gesuitinetwork - Normativa Cookies

I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni del browser, accetti di ricevere tutti i cookies del nostro sito. Qui trovi maggiori informazioni